Il Paradiso del motociclista

Mangia
Piega
Ama

Il week end perfetto, come il numero.
3 amici, 3 giorni a disposizione e 3 zone da visitare. Chianti, Val d’Orcia e Monte Amiata.
La cosa impressionante sono le strade. Ovunque vai sono fantastiche. Non si può sbagliare.
Mettici poi un meteo favorevole, la quasi totale assenza di traffico ed eccoti servito un giro da ricordare.
A proposito di ricordi. I più belli?

– Siena/Asciano al tramonto. Le crete senesi illuminate di rosso sono qualcosa di unico.
– Le curve. Belle, bellissime, infinite. Ci sono stati momenti in cui ho creduto la Toscana fosse tutta per noi. Ero in trance da godimento di guida. Pochi altri posti in Italia ti permettono di guidare sempre su belle strade per così tanto tempo.
– Le camminate serali al chiaro di luna. Prima notte a Lucignano d’Arbia, al Borgo Antico. Piccolo agglomerato di case strette attorno a belle mura. Seconda notte a Montegemoli, Agriturismo il Pratone: il ristorante è sulla strada ma il casolare è quasi un kilometro più in giù, immerso nel verde. Digerire l’ottima cena passeggiando al buio sulla carraia tra i cipressi non ha prezzo.

E’ passata una settimana ma ho ancora in bocca i sapori della Toscana, in testa le magnifiche curve e nell’anima l’ottima compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *