All’ombra del grande Monte

Mangia
Piega
Ama

Ricapitoliamo. Vi avevo lasciato QUI.
Avete fame? Le belle pieghe vi hanno messo appetito? Infilate il casco, puntate al Cimone e fermatevi a Lama Mocogno. Nel mezzo del cammin vi troverete nell’ordine a:

– ostiare un pò nel traffico di Pavullo (ma è poca cosa)
– esaltarvi con curve bellissime in sequenza passata località Querciagrossa
– appagare la vista guardando al Cimone, il grande monte che vi sorveglia dall’alto
– fermarvi in pieno centro a Lama Mocogno (occhio alla svolta a destra con l’indicazione) al risotrante
– deliziare il palato con prelibatezze assolute. Nel mio caso tartare, tortelloni e salamino di cioccolata in crema chantilly..

Per digerire, altro che amaro! Montate in sella e fatevi cullare dal sole e dalla bella strada che sale al Passo dell’Abetone. Boschi rigogliosi, vista panoramica, belle curve.
Ma cosa vi sto a raccontare. Questa è un’altra storia….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *